07
ott-2014

SRI LANKA: un’isola piccola ma con tante ricchezze e bellezze

è un’isola piccola ma con tante ricchezze e bellezze, segno dell´intensità del richiamo che ha suscitato in quanti l´hanno visitata. Da secoli l´isola seduce i viaggiatori con tour individuali che spaziono dalle sue coste alle cittadine interne, regalando incantevoli immagini ma anche tanta spiritualità e serenità, al punto da averla definita la Tahiti d´Oriente.

sri lankaCOME ARRIVARE
Si può arrivare in Sri Lanka soltanto con l´aereo: lo scalo internazionale di Colombo è raggiungibile dall´Italia sia con voli diretti sia con scalo tramite le principali compagnie aeree, tra cui SriLankan, Emirates e Oman Air con ottime coincidenze. I voli tra Colombo e altre città limitrofe, come Madras, Trichy, Trivandrum e Bombay sono piuttosto economici, così come la combinazione mare con le Maldive, degna chiusura dei tour in Sri Lanka.

 

QUANDO ANDARE
Dal punto di vista climatico, le stagioni più secche e quindi le migliori vanno da dicembre a marzo sulle coste occidentale, meridionale e nella regione collinare, da maggio a settembre sulla costa orientale.
Viaggiare fuori stagione ha i suoi vantaggi: non solo si trova un minore affollamento di turisti, ma le tariffe aeree e i prezzi degli alberghi si abbassano notevolmente. Non è vero, inoltre, che non smette mai di piovere nella stagione umida: le scogliere possono proteggere le spiagge e rendere più piacevole fare il bagno in località come Hikkaduwa anche durante il monsone.

 DOVE SOGGIORNARE
Il Paese sta attuando uno sforzo enorme per aumentare la ricettività alberghiera e di fatto esistono possibilità di alloggio per tutte le fasce di prezzo e di qualità, dagli hotel di lusso a modeste guest house. Talvolta le tariffe raddoppiano in alta stagione. Per un soggiorno al mare le migliori sistemazioni alberghiere si trovano nella zona sud-ovest dell´Isola anche se ultimamente c´è la tendenza a ridurre il servizio a discapito della qualità del servizio.
I tour sono quindi indicati a chi ama girare e bada poco al livello alberghiero, in quanto spesso anche i 5* possono deludere i turisti abituati agli standard europei.

Sri Lanka Asia Dambulla Golden temple Museum visitor center Ancient Cities Cave temple rock Temple UNESCO Woalbero dle bo

COSA VEDERE

Colombo
colombo-harbour
è la città più grande dell´isola, rumorosa, frenetica e un po´ folle. In città le cose interessanti da vedere sono poche e concentrate rispetto alle altre parti dell´isola, tuttavia è un luogo abbastanza pittoresco e vale la pena di visitarlo per vedere il motore che muove gli ingranaggi del paese.
A nord c´è il quartiere del Forte, il centro commerciale della città, dove si trovano grandi magazzini, librerie, uffici delle compagnie aeree e la sede della Banca Centrale fatta saltare dalle Tigri Tamil nel gennaio del 1996. Si può anche godere di vasti panorami, come per esempio dalla Torre dell´Orologio, un ex faro; c´è la residenza del presidente Queen´s House e un gruppetto di edifici di epoca coloniale che conferiscono al quartiere un´aura dei trascorsi fasti imperiali. CinammonGardens, più a sud, è la zona più alla moda di Colombo, con eleganti proprietà, viali alberati e il parco più grande della città. A est del Forte c´è l´animato quartiere del Pettahbazaar. Passeggiate e riempitevi gli occhi dell´assortimento di merci: frutta, verdura, carne, pietre preziose, oro, argento, cianfrusaglie di rame e stagno.
Gli amanti del turismo culturale non dovrebbero perdere il National Museum con la sua bella collezione di opere storiche, la Art Gallery specializzata in ritrattistica e mostre temporanee di artisti locali, e le numerose moschee e templi buddhisti e hindu della città.

Kandy
Sri_Lanka_-_029_-_Kandy_Temple_of_the_Tooth
la tranquilla ´capitale´ della regione collinare, bastione storico del potere buddhista, è costruita intorno a un lago, incastonata in un pittoresco cerchio di colline. Ha uno stile architettonico caratteristico grazie ai tetti dolcemente ricurvi e coperti di tegole, e il centro cittadino è un delizioso cocktail di vecchi negozi, rumore, autobus, mercati e alberghi. L´attrazione più spettacolare è l´ottagonale Dalada Maligawa (Tempio del Dente), un tempio ove è conservata la reliquia religiosa più preziosa dello Sri Lanka: il dente sacro del Buddha. Le cerimonie in omaggio alla reliquia si tengono ogni giorno e richiamano pellegrini vestiti di bianco che portano fiori di loto e di frangipani.
Da vedere sono anche il National Museum, i BotanicalGardens di Peradeniya e la UdawattakelleSanctuary, pacifico rifugio per gli uccelli. Ad agosto si svolge una delle cerimonie più belle, con elefanti e ballerini che riempieno le strade di musica e colori.

Sigiriya
sigiriya

la spettacolare Sigiriya è una ex fortezza rocciosa inespugnabile, un monastero e una “galleria d´arte” rocciosa. Costruita nel V secolo d.C. per respingere una temuta invasione, essa è situata in cima a una rocca alta 200 m. Ci sono giardini acquatici, affreschi rupestri del V secolo che ritraggono piacenti damigelle e un graffito murale di 1000 anni con su incise le impressioni dei visitatori a proposito delle fanciulle ritratte, e infine una coppia di enormi artigli leonini in pietra e fantasmagorici panorami. Da non consigliare la salita a chi soffre di vertigini!

Anuradhapura
Anuradhapura
è stata la prima capitale dello Sri Lanka, un forte simbolo del potere singalese e la più vasta e importante tra le antiche città dell´isola. Divenne capitale nel 380 a.C. e per oltre 1000 anni i sovrani singalesi regnarono da questa grande città. Il Sacro Albero del Bo, il più vecchio e storico albero del mondo, è il sito più venerabile della città: è figlio dell´albero sotto cui il Buddha raggiunse l´illuminazione. Si crede che il ThuparamaDagoba, il più antico dei numerosi templi di Anuradhapura, contenga la clavicola destra del Buddha. Il JetavanaramaDagoba è la struttura più grande che si sia conservata; un tempo la sua altezza doveva essere di oltre 100 metri e si calcola che potesse ospitare 3000 monaci.

SPIAGGE
Beach near Galle, Sri Lanka.. Image shot 2010. Exact date unknown.
Grazie all’alternarsi delle stagioni, una parte dell’isola è sempre assolata. Il clima è gradevole, e l’acqua ha una temperatura media di 27°C. È molto limpida, e la visibilità va dai 15 ai 40 m di profondità. Il vento soffia a velocità che variano tra 2 e 6 sulla scala di Beaufort durante la l’alta stagione sulla costa di sudovest. Tutti questi fattori rendono lo Sri Lanka estremamente adatto come luogo per praticare gli sport acquatici.
L’alta stagione, per le spiagge del sud e dell’ovest (tra cui le spiagge di Colombo), è il periodo tra novembre e aprile. Nei dintorni dell’aeroporto e al nord della capitale si trovano le belle spiagge di Negombo, Hendala e Waikkal. La famosa «costa d’oro» si trova invece a sud di Colombo ed è dotata di molte località balneari: Mount Lavinia, Bentota (alla foce del fiume), Induruwa, Kosgoda, Ahungalla, Hikaduwa, Galle, Unawartuna, Koggala, Weligama, Dickwella e Tangalle, a sud.
Sulla costa orientale, la stagione estiva va da metà febbraio a metà ottobre. Anche lì, la costa riserva grandi spiagge di sabbia bianca, mare poco profondo, meravigliose baie, lagune, una ricca flora marina e una lunga e dolce stagione estiva. Le spiagge più belle sono quelle di Nilaveli, Kuchchaveli, Marble Bay, SweatBay o ancora Dead Man’s Cove.

 

0

 "Mi piace" / 0 Commenti

Archivio

> <
Jan Feb Mar Apr May Jun Jul Aug Sep Oct Nov Dec
Jan Feb Mar Apr May Jun Jul Aug Sep Oct Nov Dec
Jan Feb Mar Apr May Jun Jul Aug Sep Oct Nov Dec